Il TT Vallecamonica riceve dal Coni la stella di bronzo al merito sportivo

Grande soddisfazione per il Tennistavolo Vallecamonica che proprio in questi giorni ha ricevuto dalla Fitet la notizia relativa all’assegnazione della “Stella di bronzo al merito sportivo” da parte del Coni – Comitato Olimpico Italiano.

banner stella bronzoUn prestigioso riconoscimento del ventennale lavoro della società nel mondo del tennistavolo che è stato molto apprezzato da tutti all’interno del Tennistavolo Vallecamonica. “Questo premio ci soddisfa molto – spiega il presidente della società Mauro Massari – perché è il segno della nostra continuità che per noi è sempre stata un obiettivo. È facile raggiungere in 2-3 anni obiettivi anche importanti, ma non riuscire poi a creare un struttura solida. Noi siamo l’esatto contrario perché in questi anni di attività il nostro obiettivo è stato sempre quello di partire dal vivaio e di consolidare la società”.

Un percorso che per il Tennistavolo Vallecamonica è stato ricco di soddisfazioni sia a livello individuale che a livello societario: “Ci teniamo a sottolineare – prosegue il presidente Massari – che i risultati che abbiamo avuto in tutti questi anni sono arrivati da atleti che sono nati nella nostra società e che arrivano dalle scuole materne ed elementari della zona. Partendo da noi molto atleti sono arrivati a titoli assoluti di carattere nazionale con l’eccellenza che quest’anno ha visto la nostra Veronica Mosconi vincere il singolare femminile assoluto”.

Grazie al lavoro sui giovani avete avuto modo di gettare le basi per un futuro sempre più radioso: “Il nostro obiettivo resta quello di puntare sui giovani e tutto cioè è possibile proprio perché lavoriamo sulla continuità. Un grosso aiuto è arrivato anche dal nostro tecnico Oana Copaci che da anni segue i nostri ragazzi e ha sposato appieno il nostro progetto. Io stesso sono l’esempio della continuità societaria perché sono passato da essere un giocatore fino alla presidenza”.

Questo progetto ha fruttato alla società più di 100 medaglie ai campionati italiani e squadre che partendo dalla serie D2 sono riuscite a salire fino alla serie A sia in campo maschile che in campo femminile. Senza parlare delle tante atlete della società chiamate a difendere i colori azzurri. Il Tennistavolo Vallecamonica però non vuole fermarsi qui come sottolinea il presidente Massari: “Speriamo di poter proseguire su questa strada sempre legata al vivaio. L’obiettivo è quello di poterci espandere ai territori limitrofi per creare dei veri e proprio laboratori di tennistavolo e aiutare altri a partire e a sviluppare un progetto legato al nostro sport”.