I risultati dei veterani lombardi ai Campionati Italiani 2016

Negli scorsi giorni si sono conclusi i Campionati Italiani Veterani di Lucera (FG) che hanno visto la maassiccia presenza di atleti della Lombardia. Tra di loro c’era anche il nostro Pier Offredi che di seguito ci racconta le gesta di tutti i nostri rappresentati regionali:

 

I lombardi protagonisti a Lucera

Grande prestazione degli atleti lombardi ai Campionati Italiani Veterani, che tornano da Lucera carichi di medaglie. Nella categoria “giovanile” over 40, Fabio Mantegazza (TT Milano Sport) ha conquistato l’argento nel singolo e il bronzo nel doppio in coppia con il compagno di squadra Marcello Cicchitti. Michela Merenda (TT Coccaglio) ha conquistato l’oro nel singolo femminile, l’argento nel doppio femminile in coppia con la compagna di squadra Sabrina Moretti e il bronzo nel doppio misto con il lombardo Filippo Giuliani (emigrato nel TT Reggio Emilia), a pari merito con la Moretti, che ha giocato in coppia con lo “straniero” Prosperini.

 

Lombardi a bocca asciutta nell’over 50, mentre nelle categorie superiori la vendemmia di medaglie è iniziata con il doppio misto over 60, in cui la coppia formata da Pier Offredi (TT Aquile Azzurre) e Enrica Rondena (TT Barbaiana) ha sfiorato la finale, perdendo al quinto set con i laziali Nobili-Fornasari, guadagnando il terzo posto sul podio. Subito dopo Offredi ha conquistato la seconda medaglia di bronzo, perdendo in semifinale con l’insuperabile Manoni, facendo infine l’en plein con il bronzo nel doppio maschile in coppia con Oliviero Olivieri (TT Marco Polo), sconfitti dai vincitori del torneo Giardina-Tangorra, dopo aver eliminato nei quarti il prestigioso doppio dei fratelli Macerata.

 

Enrica Rondena ha conquistato l’argento nel singolo (dietro solo alla pluricampionessa Sonia Milic) e il bronzo sia nel doppio femminile (in coppia con Fanni), sia nel Master. Nell’over 65 bronzo nel doppio per la coppia Stefano Mortola-Giuseppa Rovelli (TT Aquile Azzurre, con Rovelli sceso di categoria per gareggiare con il compagno di società), che ha perso in semifinale agli spareggi del quinto set con i vincitori Mele-Ceciliato.

 

Nell’over 70 la medaglia più prestigiosa è stata vinta da Giuseppe Rovelli (TT Aquile Azzurre), che in una finale combattutissima ha superato al quinto set la testa di serie numero 1, Garretto. Nell’over 75 Anna Lui (TT Barbaiana) ha vinto la medaglia d’argento nel doppio femminile. Emanuele Rame (TT Arese), ha conquistato la medaglia d’argento nel singolo e nel doppio maschile in coppia con Russo e la medaglia d’oro nel doppio misto over 70 in coppia con la Auer. Gianfranco Palazzoli (TT Orma) ha vinto il bronzo nel doppio misto in coppia con Pais, a pari merito con il doppio Bolther-Lui del TT Barbaiana. Fernando Carù (TT Gallarate) è arrivato terzo nel doppio over 75 in coppia con Donda.

 

Infine nella categoria più prestigiosa (perché ci arrivano in pochi), l’over 80, vittoria di Anacleto Trenti (TT Castellanza) nel singolo e medaglia d’argento nel doppio in coppia con Barsotti. Medaglia di bronzo per Gianfranco Palazzoli, che vince l’oro nel doppio maschile in coppia con Danti, con Carù-Baldeschi al secondo posto. In totale quindi 5 per le Aquile Azzurre di Milano, 5 per il TT Barbaiana, 3 per il TT Arese, 3 per il TT Varese, 2 per il TT Gallarate, 2 per il TT Milano Sport, 1 per il TT Marco Polo.