Ottimi risultati per le squadre lombarde nei campionati di A2

Si è svolto ieri il terzo concentramento del campionato di serie A2 femminile che per le formazioni lombarde è stato ricco di soddisfazioni. Nel girone A arriva due vittorie e un pareggio per il Tennistavolo Vallecamonica A che vince il derby contro il Tennistavolo Vallecamonica B poi pareggia 3-3 contro il TT Coccaglio e infine trionfa 4-1 contro il TT Asola. Due vittorie che valgono il primo posto per le ragazze di Angolo Terme con Veronica Mosconi, Ana Brzan e Marcella Delasa che possono così festeggiare la quasi matematica certezza del primato assoluto visto il +3 in classifica su Asola. Proprio il TT Asola vince il derby contro l’altra lombarda Castel Goffredo sconfiggendola 4-2 nel primo incontro poi arriva la vittoria per 4-2 contro l’Eppan Raiffeisen e, come detto, lo stop per 4-1 al cospetto del Vallecamonica A. A due giornate dalla fine resta in corsa anche il Tennistavolo Castel Goffredo che in questo momento occupa la quarta posizione a un punto di distanza dalla coppia TT Asola e TT Coccaglio. Per le castellane (Nagy, Armanini, Bressan e Turganti) nel terzo concentramento arrivano due vittorie (doppio 4-1 contro Vallecamonica B e Eppan Raiffeisen) e un stop contro Asola. Resta penultima il TT Vallecamonica B (Ramazzini, Petenzi, Boiardi, Favaretto) che chiudono il terzo concentramento con tre sconfitte.

Strepitosa Bagnolese nel girone C: la formazione del tecnico Alberto Pascolini, che ospitava in casa il terzo  concentramento, fa bottino pieno battendo  4-2 gli Alfieri di Romagna, con due successi a testa di Alessia Turrini, per 3-0 su Bianca Bracco e Laura Galiano, e Cristina Semenza, per 3-0 sulla Galiano e 3-1 su Daniela Nita Viorica, mentre per le romagnole hanno fatto punto Nita Viorica e Bracco, per 3-2 e 3-1 su Carassia. Le bagnolesi hanno poi superato anche il Norbello per 4-1, grazie a Turrini (3-0 su Marialucia Di Meo e Ana Spiridonova) e a Carassia (3-0 su Gohar Atoyan e su Di Meo), con le sarde a bersaglio solo con Spiridonova (3-0 su Clarita Ferri). L’unico avversario capace di fermare la capolista, bloccandola sul pareggio, è stato il Quattro Mori Cagliari. Da una parte hanno vinto Carassia (3-2 su Silvia Deligia e 3-1 su Larissa Lavrukhina) e Semenza (3-1 su Deligia) e dall’altra Marina Conciauro (3-0 su Semenza e 3-1 su Turrini) e Lavrukhina (3-2 su Turrini). Con questi risultati le ragazze della Polisportiva Bagnolese si guadagnano, a due giornate dalla fine, la matematica certezza del primo posto nella griglia playoff. Il prossimo appuntamento con il campionato di serie A2 femminile è fissato per il quarto ed ultimo concentamento che andrà in scena il 26 febbraio.

In serie A2 maschile invece si conferma capolista il Milano Sport Tennistavolo-AON con la formazione milanese (Guo Ze, Chiung Ching, Daniele Sabatino) che vince con un comodo 4-1 sui tavoli del TT Reggio Emilia. In questo momento a cinque giornate dalla fine della stagione regolare il Milano Sport Tennistavolo-AON ha quattro punti di vantaggio sulla prima inseguitrice quel TT Genova già battuto nello scontro diretto.