I verdetti di fine stagione in serie A1 per le lombarde

Si sono chiusi definitivamente i campionati di serie A1 maschile e femminile che ora lascieranno spazio ai playoff. I verdetti della stagione regolare sono entusiasmanti per le formazioni lombarde: in campo maschile i campioni d’Italia in carica del Tennistavolo Castel Goffredo centrano la qualificazione ai playoff e il secondo posto in stagione regolare che ora vedrà i mantovani opposti al Cral Comune di Roma nelle semifinali. un’impresa ancora più clamorosa per certi versi l’ha però portata a termine il TT Lomellino con la formazione ducale che da neopromossa non ha solo confermato la permanenza in categoria ma si è spinta ancora più in là riuscendo a conquistare il quarto posto e i playoff che vedranno i vigevanesi opposti alla capolista Carrara.

In merito alla sfida giocata e pareggiata 3-3 nell’ultimo turno dal TT Lomellino contro Messina è il tecnico Andrea Montanari (nella foto) che attraverso le pagine del sito Fitet spiega: «È stata una sfida combattuta fino all’ultimo punto. Fino al 2-2 è stato snervante, quando Margarone ha battuto Giardina ci è tornato il sorriso. Nell’ultimo singolare abbiamo dovuto fare una scelta. Alessandro fino a ieri ha avuto 38° di febbre, ma se lo avessi cambiato sul 3-2 sarebbe sembrato che volessimo fare il “biscotto”, cosa che invece era lontanissima dai nostri obiettivi. Visto anche l’esito della sua precedente partita contro Chen, in cui non aveva avuto problemi, l’ho lasciato in campo. Nel primo set ha surclassato Amato, che nel prosieguo però ha giocato benissimo, mentre Alessandro forse ha patito un po’ la stanchezza. Sul 2-0 abbiamo veramente pensato di poter vincere e invece è andata diversamente. Anche Jordy ieri aveva 37,5° di febbre, insomma sono state giornate particolari. Oggi Margarone è stato bravissimo a combattere fino al termine contro Amato e a battere Giardina. Mi dispiace che, se domani la Marcozzi pareggerà, non andremo ai playoff, ma ce l’abbiamo messa tutta per onorare questo campionato fino alla fine. Abbiamo pagato a caro prezzo l’errore di aver schierato a Castel Goffredo Baciocchi, che era squalificato».

In serie A1 maschile l’anno prossimo ci sarà ovviamente anche il TT Milano Sport che proprio qualche settimana fa aveva conquistato la promozione. Nel prossimo campionato saranno dunque ben tre le formazioni lombarde al via.

In serie A1 femminile invece si conferma squadra da battere il TT Castel Goffredo campione d’Italia con le ragazze mantovana che dopo una stagione regolare fatta da 8 successi e 2 pareggi hanno chiuso al primo posto con 18 punti. Nei playoff le castellane affronteranno il TT Parma mentre l’altra semifinale femminile sarà Cortemaggiore contro Eppan Raiffeisen.