Polisportiva Bagnolese e TT Vallecamonica promosse in A1 femminile

Strepitoso finale di stagione in serie A2 femminile per le formazioni targate Lombardia che conquistano non una ma ben due promozioni in serie A1 con Polisportiva Bagnolese e Tennistavolo Vallecamonica che centrano il passaggio di categoria tornando nell’olimpo del tennistavolo italiano. I playoff della formazione mantovana sono perfetti così com’era stata perfetta la stagione regolare e per le ragazze guidata da Alberto Pascolini la rassegna di Terni è da ricordare: prima il 4-2 al Vallecamonica A ( con doppiette di Claudia Carassia, per 3-1 su Marcella Delasa e 3-0 su Veronica Mosconi, e di Cristina Semenza, per 3-0 su Ana Brzan e 3-2 su Delasa, contro il 3-2 e il 3-0 di Mosconi e Brzan su Turrini) e poi per 4-0 la Teco Corte Auto Cortemaggiore (3-1 e 3-0 di Carassia su Arianna Barani e Natalia Riabchenko, 3-1 di Semenza su Riabchenko e 3-1 di Turrini su Anna Fornasari.
«Nonostante un notevole abbattimento del budget – commenta soddisfatto Paolo Frigeri, responsabile della sezione tennistavolo, – siamo stati un rullo compressore. Assieme ai miei collaboratori abbiamo programmato bene la stagione e siamo stati fortunati ad avere tre atlete, che hanno già giocato per noi per diverso tempo e avevano gli stimoli giusti, ben guidate da Pascolini. Si tratta di due giovani come Carassia e Turrini e di una veterana come la nostra capitana Semenza, che non finisce mai di stupire. Avevamo veramente il top, con un fantastico mix di esperienza, motivazioni e ambiente giusto in cui tutti hanno potuto lavorare bene, per vincere il torneo di A2. Questo è il segreto della Bagnolese. Alessia è tornata quella di quando era in Nazionale e in questo fine settimana ha fatto cose incredibili. Mi ha impressionato anche Claudia, che tra l’altro ha dato 3-0 alla Mosconi. Cristina ieri era partita un po’ maluccio, ma oggi si è riscattata alla grande».
Molto contenta anche la veterana Cristina Semenza che racconta: “Siamo tutte quante contentissime anche perché quello di centrare la promozione era dall’inizio dell’anno il nostro obiettivo. Abbiamo giocato benissimo chiudendo come prime e poi conquistando una promozione meritatissima che ci rende davvero molto felici”.
Stato d’animo simile anche in casa del Tennistavolo Vallecamonica con le ragazze guidata da Oana Copaci che centrano subito la promozione ritrovando così alla prima occasione la massima serie.

vallecamonica serie aa“Siamo contenti – commenta il tecnico Oana Copaci – di avere raggiunto l’obiettivo che ci eravamo posti all’inizio della stagione, anche se dispiace per come è andata la partita contro la Bagnolese, perché avremmo potuto fare meglio. Contro Corte ci siamo aggiudicati due singolari per 3-2 e dunque avrebbe potuto succedere di tutto. Quando si gioca a tre squadre ogni set diventa fondamentale. È andata bene anche così, ma si può sempre fare di più e meglio. Veronica era rimasta delusa già dal primo incontro e nel secondo non è riuscita a dare il massimo, anche se ha ottenuto due punti. Talvolta fa la differenza rispetto alle altre e altre volte non ci riesce. L’impegno nello studio, per preparare l’esame di maturità, la sta anche condizionando un po’. Marcella ha vinto le partite alla sua portata ed è un peccato che abbia ceduto a Semenza per 12-10 al quinto. Anna rema sempre e porta i punti che deve. L’importante era salire e siamo felici di avercela fatta”.