La Lombardia festeggia la medaglia d’oro agli EPYG di Elena Elli

La Lombardia festeggia la medaglia d’oro conquistata da Elena Elli (atleta tesserata per la società Or.Ma. Malnate) che ha centrato il gradino più alto del podio ai Giochi Europei Paralimpici Giovanili di Genova.

Per l’atleta della nostra regione la soddisfazione di mettersi al collo la medaglia più preziosa nella classe 6-8. Sei riuscita a trovare un successo così importante. Qual è stato il momento più difficile della competizione che hai dovuto superare per arrivare così in alto e quando hai provato la gioia più intensa?

“il momento più difficile e stato durante la seconda partita contro la svedese Caisa Stadler in cui ho perso il terzo set in cui per un momento ho avuto paura di non farcela ma poi mi sono ripresa. La gioia più grande e stata salire sul podio con la bandiera e cantare l’inno”.

Come si vive nella Nazionale Italiana di tennistavolo che è un vero e proprio covo di campioni e che anche in questi EPYG ha portato tante medaglie all’Italia?

“E’ un gruppo molto unito soprattutto tra noi ragazzi. Certo un ambiente molto coinvolgente dove tutti cerchiamo di aiutarci a vicenda”.

Sappiamo che dietro a questa vittoria c’è tanto allenamento e tanto sacrificio. Come nasce la tua passione per il tennistavolo?

“Ho cominciato a giocare quando avevo 12 anni. Ho sempre avuto la passione per il tennistavolo perché ho il tavolo a casa e giocavo sempre con mio padre. Nel mio paese c’è una società sono andata a provare e non ho più smesso”.

A chi dedichi questi successo?

“lo dedico ai miei genitori alle mie sorelle e a tutta la mia famiglia, ma soprattutto al mio allenatore che ha sempre creduto in me e nelle mie potenzialità”.