Il dettaglio delle gare del campionato di A1 femminile svolte nel concentramento di Terni nel weekend

Due successi molto netti e un confronto equilibrato, terminato in parità, hanno caratterizzato la prima giornata di serie A1 femminile, che si svolta in concentramento al PalaTennisTavolo “Aldo De Santis” di Terni. Le campionesse d’Italia in carica del Battini Agri Castel Goffredo Si sono imposte per 4-1 sul neo promosso Tennistavolo Vallecamonica. La cinese Li Xiang ha fatto doppietta, per 3-0 su Veronica Mosconi e Irene Favaretto, e gli altri due punti sono stati conquistati da Elisa Armanini per 3-0 su Favaretto e Tian Jing per 3-0 su Martina Zanelli. Ottima fra le bresciane Mosconi, che ha superato per 3-1 Tian Jing.

La Teco Corte Auto Cortemaggiore ha dominato per 4-0 il Quattro Mori Cagliari, con i 3-0 di Giorgia Piccolin su Wei Jian e sulla romena Madalina Pauliuc, il 3-0 della slovena Ana Tofant su Pauliuc e il 3-1 dell’ucraina Ganna Farladanska su Marina Conciauro.

Pareggio fra il Tennistavolo Norbello – Comuni del Guilcer e la Polisportiva Bagnolese, con le sarde che si sono portate in vantaggio per 2-0, con il 3-2 della bielorussa Aleksandra Privalova sulla romena Mihaela-Suzana Encea e il 3-0 dell’ucraina Diana Styhar su Cristina Semenza. Rimonta delle mantovane, grazie ai 3-1 di Alessia Turrini su Fornasari ed Encea su Styhar. Si è deciso tutto negli ultimi due singolari e le squadre si sono spartite anche quelli. Privalova ha prevalso per 3-0 su Turrini e Claudia Carassia con lo stesso punteggio ha avuto la meglio su Fornasari.

 

____________________

Non ci sono state sorprese nella seconda giornata di serie A1 femminile, che ha completato la riuscita due giorni di concentramento al PalaTennisTavolo “Aldo De Santis” di Terni. La Battini Agri Castel Goffredo ha rispettato il pronostico, superando per 4-1 il Quattro Mori Cagliari, con due vittorie a testa di Tian Jing (nella foto di Michele Castellani), per 3-1 sulla romena Madalina Pauliuc e il 3-0 su Wei Jian, e della cinese Li Xiang, per 3-0 su Marina Conciauro e Pauliuc. Ha esordito nel massimo campionato la non ancora 12enne castellana Nicole Arlia, emozionatissima di fronte all’esperienza di Wei Jian, che si è imposta per 3-0.

La Teco Corte Auto Cortemaggiore ha piegato per 4-0 il Tennistavolo Norbello – Comuni del Guilcer, lanciata dal convincente 3-0 sulla bielorussa Aleksandra Privalova di Giorgia Piccolin, che poi ha concesso il bis su Anna Fornasari. Hanno messo la loro firma anche l’ucraina Ganna Farladanska (3-0 su Fornasari) e la giovane slovena Ana Tofant (3-2 sull’ucraina Diana Styhar).

Prima partita, dopo il turno di sosta di ieri, per le vicecampionesse d’Italia dell’Eppan Tischtennis Raiffeisen, che hanno sconfitto per 4-0 la Polisportiva Bagnolese. A segno Debora Vivarelli, per 3-0 su Cristina Semenza e Mihaela-Suzana Encea, Denisa Zancaner, per 3-0 sulla Encea, e Giulia Cavalli, per 3-1 su Alessia Turrini. Ha riposato il Tennistavolo Vallecamonica.

In graduatoria comandano dunque Castel Goffredo e Cortemaggiore a quota 4, davanti a Eppan (2), Norbello e Bagnolese (1) e Quattro Mori e Vallecamonica (0). Eppan e Vallecamonica hanno disputato una gara in meno.