Il report completo dei concentramenti di A1 maschile con le squadre lombarde in evidenza

La prima giornata di serie A1 maschile si è conclusa con le vittorie di Aon Milano Sport Tennistavolo, Apuania Carrara, Tennistavolo Lomellino – Cipolla Rosssa di Breme e Top Spin Messina. La matricola di lusso milanese ha battuto per 4-2 i vicecampioni d’Italia del Calzitaly Castel Goffredo. Si è portata in vantaggio per due volte, con il 3-1 nel derby cinese di Guo Ze (nella foto di Michele Castellani) su Chen Shuainan e il 3-1 di Leonardo Mutti su Luca Bressan  ed è stata raggiunta da due successi di Marco Rech Daldosso, per 3-0 su Matteo Mutti e per 3-1 su Guo Ze. Sul 2-2 i due Mutti hanno messo il sigillo sul risultato: prima Leonardo per 3-0 su Chen e poi Matteo per 3-1 su Bressan.

I tricolori in carica dell’Apuania hanno superato per 4-0 il Cral Comune di Roma. Grande equilibrio in avvio, con Mihai Bobocica costretto a recuperare per due volte un set di svantaggio, prima d’imporsi al quinto su Federico Pavan. Il russo Sadi Ismailov, reduce dalla semifinale nel singolare Under 21 nel Challenge Open di Polonia, ha prevalso su Paolo Bisi per 3-1 e su Pavan per 3-0. In mezzo il serbo Lorencio Lupulesku ha portato il suo contributo, con il 3-1 sul capitano capitolino Nicola Di Fiore.

Il TT Lomellino è scattato dai blocchi con slancio, grazie al 4-1 sulla Marcozzi Cagliari. Tripletta subito, con il 3-0 di Alessandro Baciocchi su Gabriele Piciulin, il 3-2 dell’ucraino Viktor Yefimov su Carlo Rossi e il 3-0 di Jordy Piccolin su Olajide Adeyemi Omotayo. Bellissima prestazione di Piciulin, che ha accorciato le distanze, in virtù del 3-2 su Yefimov. Baciocchi e Omotayo hanno lottato e il perugino con il successo per 3-2 ha evitato rischi maggiori.

Volitivo il 4-0 inflitto dalla Top Spin Messina al Tennistavolo Norbello – Comuni del Guilcer. La sfida più equilibrata ha visto Maxim Kuznetsov avere dei match-point alla “bella” contro Damiano Seretti, per poi cedere. Più agevoli i 3-0 di Antonino Amato e dello stesso Seretti sul nigeriano Seun Ajetunmobi e il 3-1 di Maurizio Massarelli su Romualdo Manna.

_________________

Al termine della seconda giornata di serie A1 maschile, che ha monopolizzato la domenica mattina del concentramento del PalaTennisTavolo “Aldo De Santis” di Terni, c’è solo una squadra a punteggio pieno in testa alla classifica. È il Tennistavolo Lomellino – Cipolla Rossa di Breme, che ha battuto per 4-0 il Tennistavolo Norbello – Comuni del Guilcer. Nel primo singolare l’ucraino Viktor Yefimov ha rimontato da 0-2 e sconfitto per 3-2 Romualdo Manna. Alessandro Baciocchi (nella foto di Michele Castellani) ha ottenuto due successi, per 3-1 sul nigeriano Seun Ajetunmobi e 3-2 sul romeno Iurii Teteria, dopo avergli annullato tre match-point, e Jordy Piccolin non ha lasciato set a Maxim Kuznetsov.

I campioni d’Italia dell’Apuania Carrara sono stati fermati sul pareggio dall’Aon Milano Sport Tennistavolo. Grande protagonista con la maglia lombarda Leonardo Mutti, che nel derby azzurro ha avuto la meglio per 3-1 su Mihai Bobocica e si è ripetuto per 3-0 ai danni del serbo Lorencio Lupulesku. Dall’altra parte il trascinatore è stato il russo Sadi Ismailov, che ha dato 3-1 a Matteo Mutti e a Guo Ze. Bobocica ha riscattato il passo falso con il 3-0 su Matteo Mutti e Guo Ze si  imposto per 3-1 su Lupulesku.

È terminata sul 3-3 anche l’emozionante sfida fra la Top Spin Messina e il Cral Comune di Roma, con punti per i messinesi di Antonino Amato (per 3-1 su Paolo Bisi e Federico Pavan) e Alessandro Di Marino (3-0 su Nicola Di Fiore) e per i capitolini di Pavan (3-1 su Damiano Seretti), Bisi (3-1 su Di Marino) e Di Fiore (3-2 finale su Maurizio Massarelli).

Dopo la prima sconfitta, il Calzitaly Castel Goffredo ha rifilato un 4-1 alla Marcozzi Cagliari, che era passata in vantaggio grazie al 3-0 di Olajide Omotayo su Chen Shuainan. Il primo momento di svolta è stato il 3-2 in recupero di Luca Bressan su Carlo Rossi. Al resto hanno pensato un impeccabile Marco Rech Daldosso (3-1 su Gabriele Piciulin e su Omotayo) e Chen, che si è sbloccato con il 3-0 su Rossi.

Guida dunque Lomellino con 4 punti, seguito da Milano Sport, Apuania Carrara e Top Spin con 3, Castel Goffredo con 2, Cral Comune di Roma con 1 e Norbello e Marcozzi con 0.