Campionati mondiali studenteschi a Malta: Istituto G. Falcone di Asola sesto assoluto

Prestazione di alto livello delle ragazze Armanini Elisa (nella foto), Cicuttini Aurora, Mescieri Sofia e Venturini Martina dell’Istituto G. Falcone di Asola, in rappresentanza dell’Italia, ai campionati mondiali studenteschi di tennis tavolo che si sono svolti a Malta dall’8 al 13 Aprile. Diciotto nazioni presenti tra le quali Cina, Taipei ed India per il nuovo mondo Francia, Germania, Inghilterra, Croazia, Spagna, Repubblica Ceca, Slovacchia ed appunto Italia per il vecchio continente. Risultato strabiliante delle ragazze italiane che si sono classificate al sesto posto assoluto dietro ai mostri sacri di Cina e Taipei al paese emergente India e ai tradizionali  paesi europei  Croazia e Slovacchia.

Inserite nel girone eliminatorio con Repubblica Ceca, Inghilterra e Turchia le ragazze hanno affrontato per prima la Repubblica Ceca. Vittoria netta per 4/1 grazie al doppio successo di Mescieri Sofia, alla vittoria di Venturini Martina che insieme nel doppio hanno consegnato il punto della vittoria all’Italia.

Seconda partita e seconda vittoria per 4/3 dopo una estenuante maratona con la nazionale inglese. Grazie ai punti conquistati da Mescieri, Armanini e dal doppio Armanini/Cicuttini le ragazze italiane hanno raggiunto il pareggio e successivamente la vittoria grazie al punto decisivo di Armanini. Passaggio del turno inaspettato ma strameritato.

Terza ed ultima partita contro la Turchia. Qui le ragazze probabilmente un po’ scariche per il brillante risultato ottenuto sono state battute dalla Turchia accedendo così al tabellone ad eliminazione diretta come seconde classificate.

Quarti di finale con la Croazia che annoverava tra le proprie fila due nazionali juniores che hanno partecipato agli ultimi europei giovanili. La Croazia ha fatto valere la propria tradizione e tasso tecnico sconfiggendo le azzurrine per 4/2 costringendole al tabellone per il 5/8 posto. Opposte alla Francia le ragazze pur subendo tre punti consecutivi da parte delle avversarie non si sono scoraggiate ed hanno inanellato quattro punti consecutivi con il doppio Mescieri/Cicuttini, Armanini, Mescieri e Venturini vincendo un’altra maratona per 4/3 e qualificandosi per la finale 5/6 posto.

Nulla da fare contro la Slovacchia vincitrice per 4/2 e comunque ottimo sesto posto in una rassegna mondiale di alto livello.

Tutte le ragazze hanno giocato al di sopra delle proprie possibilità mettendo in mostra ottima tecnica e grinta da vendere. Esperienza utile a tutte sia dal punto di vista del gioco ed approccio mentale alle partite e sia dal punto di vista umano permettendo loro di relazionarsi con coetanei e coetanee di altri paesi.  Viva soddisfazione negli ambienti scolastici per il brillante risultato conseguito.

Donato Radice/ASD TT ASOLA