Nuovo protocollo allenamenti e competitivo per il tennistavolo

La Federazione Italiana Tennistavolo ha diramato, con validità da oggi, un nuovo protocollo contro la diffusione della diffusione del Covid-19 dedicato al nostro sport.

Il documento ha come obiettivo di descrivere le procedure tecnico-organizzative e igieniche che, nell’ambito della disciplina del tennistavolo, devono essere adottate per far svolgere le attività nel rispetto delle prioritarie esigenze di tutela della salute connesse al rischio di diffusione da COVID-19.

Per attività s’intendono sia gli allenamenti sia le competizioni (agonistiche e/o promozionali) destinate esclusivamente agli atleti regolarmente tesserati alla FITET e organizzate da società sportive affiliate, sotto la propria diretta responsabilità e nel pieno rispetto delle norme e dei regolamenti federali.

Si specifica che il protocollo, che contiene anche un “Vademecum per la gestione di una giornata di competizione individuale”, è stato redatto in conformità sia con le norme emanate in tal senso dalle altre Federazioni Pongistiche Europee, sia con le norme contenute nei documenti “COVID-19 Recommendations” (version 1.0 e version 2.0) pubblicati, rispettivamente, il 17 giugno e 7 agosto 2020 dall’International Table Tennis Federation (ITTF), che rappresentano, quindi, fonte normativa sportiva di riferimento.

Il seguente protocollo di protezione fa, inoltre, riferimento all’attuale quadro normativo e alle limitazioni in esso contenute e verrà, di volta in volta, aggiornato in relazione ai successivi provvedimenti che verranno adottati in merito dai competenti organi governativi, dal CONI, dal CIP e dal Consiglio Federale della FITeT.

È stato redatto da un apposito gruppo di lavoro coordinato dal Presidente della Commissione Medica Federale, Prof. Carlo Tranquilli, ed è stato sottoposto, come previsto, all’approvazione del CONI, del CIP e degli organi tecnico scientifici governativi. Si comunica che, al fine di dare tutte le informazioni necessarie agli operatori sportivi interessati e rispondere a eventuali domande di chiarimento circa la corretta applicazione del protocollo, è prevista l’organizzazione per il giorno 8 settembre, a partire dalle ore 18, di un video incontro con il prof. Tranquilli e l’intero Gruppo di lavoro. Ulteriori dettagli per la partecipazione saranno resi noti nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *