Silvio Magni è il nuovo presidente della Fitet Lombardia

È Silvio Magni il nuovo presidente del Comitato Fitet della Lombardia, per il quadriennio 2021-2024. Lo storico architetto è stato eletto all’unanimità dai presenti all’assemblea elettiva regionale, coordinata dal presidente uscente Marcello Cicchitti, che si è svolta oggi a Milano presso il Centro Sportivo Bonacossa.
La nomina arriva nel segno della continuità rispetto al quadriennio precedente, perché insieme al neo numero uno della Lombardia è arrivata una conferma, quasi in blocco, delle figure che andranno a comporre il nuovo consiglio regionale.

Lavoreranno insieme a Silvio Magni: i consiglieri in quota dirigenti Giovanni Palazzoli, Claudio Maccabiani e Gianluigi Righini, il consigliere in quota atleti Matteo Rodella e il consigliere in quota tecnici Lucio Valerio Vinetti (l’unica novità rispetto allo scorso quadriennio). Non sarà più tra i consiglieri Cristina Semenza che per impegni lavorativi non avrebbe potuto garantire la sua presenza, ma che ha comunque voluto sottolineare il suo pieno appoggio al nuovo consiglio regionale.

«Ho 78 anni – racconta Silvio Magni – e credevo avrebbero voluto un presidente più giovane, ma io mi sono tesserato nel 1954 per la prima volta e tutti coloro che mi hanno sostenuto mi hanno detto di averlo fatto per la mia lunga esperienza. In Lombardia negli ultimi anni è stata raggiunta un’unità d’intenti che spero possa continuare, così come bisognerà cercare di espandere la base dei tesserati».

il nuovo presidente della Fitet Lombardia Silvio Magni

Inevitabilmente poi si parla della situazione attuale legata al blocco dei campionati: «Tutte le altre federazione con la palla hanno mantenuto le attività nella massima serie noi no, nonostante si giochi a 6 metri l’uno dall’altro. Certo molte società utilizzano palestre scolastiche che ora non sono disponibili e di conseguenza non possono fare attività, ma credo che la Federazione avrebbe almeno dovuto mantenere i tornei. Nelle prossime settimane ci sarà comunque un’assemblea nazionale nella quale, me lo auguro, possano cambiare le cose, perché la Federazione ha tarpato troppo le ali ai comitati regionali che hanno bisogno di maggiore autonomia. Quello che succede oggi nelle regioni non è il massimo e speriamo che le cose cambino».

Queste invece le parole dell’ex presidente Marcello Cicchitti (che ha reso disponibili gli spazi del suo centro sportivo Bonacossa per far sì che stamane potesse essere effettuata l’assemblea elettiva) al termine delle elezioni odierne: «Auguro alla nuova squadra di Consiglio un buon lavoro. È stato un onore poter lavorare con loro. Voglio in particolare salutare Cristina Semenza che per motivi di lavoro ha declinato la richiesta di proseguire nella sua esperienza Consigliare. Per quanto mi riguarda la mia attenzione si sposta ora verso l’Assemblea Nazionale Elettiva del 5-6 dicembre, nella quale mi sono candidato come Presidente Nazionale e per la quale sono molto fiducioso».

il presidente uscente Marcello Cicchitti

Questo il Curriculum del nuovo presidente Fitet della Lombardia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *