Lo scudetto femminile parlerà lombardo: finale Castel Goffredo-Bagnolese

Una finale tutta Lombarda: sarà questo l’epilogo del campionato italiano di serie A1 femminile che da domenica 23 maggio (ore 18.30) vedrà la sfida tricolore tra Brunetti Castel Goffredo e Paninolab Bagnolese.

Un match più specificatamente tutto “mantovano” e celebrato dal quotidiano La Gazzetta di Mantova che nella giornata di oggi ha fatto il punto sulla sfida, nelle parole del presidente della Bagnolese Paolo Frigeri e in quelle del direttore generale di Castel Goffredo Franco Sciannimanico.

“Ce lo meritiamo – le parole di Frigeri per la sua Paninolab alla prima storica finale scudetto – perché questo è un traguardo che è frutto di un triennio in cui abbiamo investito in una crescita costante del nostro movimento e i risultati ci hanno dato ragione. Un grazie va allo sponsor e ai tecnici Laurentiu Capra e Cristina Semenza. Il 23 maggio andremo a Castel Goffredo senza alcuna pressione. Cercheremo di fare bella figura”.

Abituato a vincere è invece Castel Goffredo con la Brunetti che ancora una volta si giocherà il tricolore: “I pronostici sono dalla nostra parte – dice il DG castellano Franco Sciannimanico – ma le partite bisogna giocarle. LA Bagnolese non è arrivata seconda per caso, ha 3 giocatrici di valore assoluto che non vanno sottovalutate in una finale unica”.

Curiosamente la gara si giocherà anche l’8 maggio (ore 18) ma quello sarà solo un influente ultimo turno di campionato in cui certamente nessuna delle due squadre vorrà scoprire troppo le sue carte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *