Claudio Maccabiani d’argento agli italiani quarta

Strepitoso finale di stagione per Claudio Maccabiani con il pongista della Polisportiva Centro Giovanile Tennistavolo Montichiari, nonché consigliere regionale lombardo, che centra la medaglia d’argento ai campionati italiani di quarta categoria fermandosi solo in finale contro Luca Masini. Per Maccabiani però il risultato è comunque speciale: “Penso – racconta – di aver vinto il secondo posto e non perso il primo. Sono soddisfattissimo di essere arrivato fino in finale e non ce l’avrei fatta senza Giovanni Palazzoli che mi ha fatto da tecnico è venuto proprio per questo a Riccione e mi ha aiutato a recuperare le forze fisiche e mentali per affrontare la semifinale. La finale non mi ricordo neanche di averla giocata, l’ho rivista su Youtube ma francamente non c’ero più fisicamente e non avrei mai potuto vincerla”.

Qual è stato il momento più difficile del torneo? “Ad eccezione della finale sicuramente il momento più duro da superare è stata la sfida contro Raimondo Alecci, perché lui è stato quello che mi ha messo più in difficoltà nell’interno torneo”.

Obiettivo raggiunto dunque? “Certamente sì anche se devo confessare che un po’ di rammarico c’è lo stesso perché è la seconda finale che perdo nella quarta, la prima era stata addirittura 18 anni fa. Allo stesso tempo però non pensavo neanche di arrivarci ancora a 43 anni e per questo ringrazio anche la mia famiglia e i miei compagni di squadra che mi hanno supportato”.

Com’è stato poter tornare a giocare? “Io ero uno di quelli che hanno spinto per la riapertura perché sono convinto che bisogno provare a convivere anche con le cose brutte e con i problemi e alla fine avevo ragione”.

CLAUDIO MACCABIANI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *