MARCELLA MARCONE

  • Dettaglio di tutti i titoli Italiani Assoluti (singolo, doppi) con date, luogo di gioco e avversari battuti in finale

 

SINGOLARE FEMMINILE ASSOLUTO:

– 1972 Fiuggi

 

DOPPIO FEMMINILE ASSOLUTO:

– 1971 Fiuggi              Marcone M./Marcone F.

 

DOPPIO MISTO ASSOLUTO:

– 1973 Fiuggi              Marcone/Pelizzola

 

 

  • Dettaglio di tutti i Campionati a squadre vinti nella massima divisione Italiana (seria A1) o estera (indicare ragione sociale della Società Sportiva – anno del campionato vinto – squadra arrivata al secondo posto)

 

CAMPIONATO SQUADRE  A1 F:

– 1972  CUS Torino  (Marcone M./Marcone F.)

– 1973  CUS Torino  (Marcone M./Marcone F.)

– 1974  CUS Torino  (Marcone M./Marcone F./Marasco/Sobrero)

 

 

  • Numero delle presenze nella Nazionale maggiore e periodo indicativo durante il quale sono avvenute le convocazioni

 

Presenze in Nazionale Assoluta = oltre 35 – dal 1969 al 1974

 

 

  • Dettaglio delle tue partecipazioni con la Nazionale maggiore nelle seguenti competizioni : Olimpiadi, Campionati del mondo, Campionati Europei, Giochi del Mediterraneo. (anno e luogo)

 

 

 

LEGA EUROPEA: N. 3

– 1971 Bergamo                contro Spagna

– 1971 Bergamo                contro Portogallo                      

– 1972 Novara                   contro Spagna

 

 

CAMPIONATI EUROPEI GIOVANILI: N.1

– 1971                                 (Marcone M./Marcone F./Milic S.)

 

 

  • Titoli e/o medaglie vinte (singolo e/o a squadre) con la maglia della Nazionale sia maggiore che giovanile (Olimpiadi, Campionati del Mondo, Campionati Europei, Giochi del mediterraneo, Top 12, etc.)

====

 

 

 

  • Miglior posizione raggiunta nel ranking italiano, europeo e mondiale

ITALIA     N° 1  (anno 1971/1972 ) – Stagioni giocate in I° categoria n.5 (dal 1969 al 1974)

EUROPA  NON ESISTENTE PERCHE’ LA NUMERAZIONE DELLE CLASSIFICHE TERMINAVA A 40-50

MONDO   NON ESISTENTE PERCHE’ LA NUMERAZIONE DELLE CLASSIFICHE TERMINAVA A 40-50

 

 

  • Rispondere con massimo 2 righe per quesito, alle seguenti domande:
  1. Cosa ha significato nella tua vita il tennistavolo ?

una passione, amicizie che durano da una vita, un viaggio in Cina quando le frontiere erano chiuse, un modo per capire che  con l’impegno e la dedizione si possono ottenere risultati che non ci si immaginava di raggiungere. Last but not least …. due mariti!!!!

  1. Qual è il più grande ricordo che porti con te di questo sport (vittoria, punto, giocatore, sconfitta,

incontro) ?

     Il ricordo più bello: La finale dell’assoluto con mia sorella e la corsa sotto la pioggia alla ricerca di una cabina

     telefonica, per comunicare il risultato a nostro papà, che ci ha insegnato a giocare e che ci ha seguito nella

     nostra carriera con una partecipazione discreta e mai invadente

     Quello più brutto: veder convocata in nazionale al mio posto una giocatrice inferiore in classifica solo perché

     più giovane di me (che avevo appena 21 anni!)

 

  1. Hai terminato la carriera pongistica così come l’avevi pensata ? (per chi non è più in attività)

L’ho terminata molto prima del previsto, quando l’investimento di energie che avevo sul tennis tavolo è passato alla mia professione

  1. Stai proseguendo la carriera pongistica così come l’hai pensata ? (per chi è ancora in attività)

==

  1. Che colore abbini a questo sport ?

Il blu che è il mio colore preferito

  1. Qual è l’atleta di tennistavolo a cui ti sei ispirato o da cui hai preso spunto ?

Credo che Edith Santifaller  oltre a essere una cara amica e la mia principale rivale, sia stata un esempio di impegno e di forza di volontà, che mi ha spronata all’emulazione

  1. Che suggerimento dai (positivo o negativo) a coloro che da giovani iniziano a praticare questa

disciplina

Di impegnarsi al massimo finché riescono a divertirsi e a trovare soddisfazioni, ma di passare ad altro quando

      la motivazione cala: ci sono tante altre cose oltre al tt che possono dare lo stesso Entusiasmo!

  1. Ti va di enunciare un augurio a questo sport ?

     Che possa essere sempre più presente tra gli sport che contano