Atleti lombardi ancora in evidenza nei tornei nazionali del weekend

GIOVANILI TERNI
Ottimi riscontri per gli atleti lombardi nel 4° torneo nazionale predeterminato giovanile disputato a Terni nel weekend appena trascorso. Festeggia con una medaglia d’oro Elettra Valenti (nella foto) della società Milano Sport Tennistavolo, con la giovane pongista del 2006 che firma il successo nel tabellone del singolo femminile giovanissimi. Alle spalle dell’atleta milanese si piazza Giulia Palmisano mentre è di bronzo un’altra lombarda come Milena Busnardo con la pongista del TT Castel Goffredo che sale sul gradino più basso del podio. È un altro pongista della società castellana come Leonardo Bassi a salire sul gradino più alto del podio nel tabellone dedicato al singolo maschile ragazzi, con l’atleta lombardo che firma il successo (quinto è invece Luca Bersan). Lo imita in campo femminile la compagna di società Nicole Arlia che trionfa sbaragliando la concorrenza.

Nel singolo maschile allievi arriva la medaglia d’argento per Alessandro Cicchitti con il pongista del Milano Sport Tennistavolo che si piazza alle spalle di Matteo Gualdi. Nel tabellone femminile invece la nostra regione piazza ben due atlete sul podio: la vincitrice Elisa Armanini e la compagna di società del TT Castel Goffredo Lisa Bressan che invece terza. Meno fortunata la spedizione lombarda nel tabellone juniores maschile, con Matteo Mutti che si ferma al quinto posto nel singolo maschile vinto da Matteo Cerza. È decisamente migliore invece il cammino in campo femminile con Marcella Delasa del TT Vallecamonica che strapazza la concorrenza e centra il successo lasciandosi alle spalle Emilia Manukyan e Simona Ettari. Quinta l’asolana Sofia Mescieri.

 

SENIOR SERMIDE (MN)
Nel weekend appena trascorso si giocava anche il 4° torneo predeterminato senior organizzato proprio in Lombardia e più precisamente a Sermide in provincia di Mantova. Nel singolo maschile senior top 452 poca fortuna per l’unico lombardo in gara Davide Gusmini, con l’atleta del TT Cus Bergamo che non riesce a qualificarsi per il tabellone a eliminazione diretta. Poca gloria per gli atleti lombardi anche nel singolo maschile over 452: nessun portacolori della nostra regione riesce a raggiungere il podio, con la miglior prestazione che è quella di Oleksandr Puyu, con l’atleta del Cus Bergamo che si ferma ai quarti di finale stoppato da Roberto De Carolis poi finalista nella decisiva gara persa contro Davide Pacchiosi.

 

Come sempre vi invitiamo a segnalarci eventuali inesattezze o mancanze di riferimenti agli atleti lombardi inviando una mail all’indirizzo: ufficiostampa@fitetlombardia.org

grazie